Loro chi? Edoardo Leo e Marco Giallini, ovvero il truffato e il truffatore. O forse no…

Se qualcuno vi invita ad aiutarlo a fare amicizia con le sue due dirimpettaie perché da solo non ce la fa, lasciate stare, inventate una scusa e tornatevene a casa. O magari no, se tutto ciò che avete non vi piace e volete gettarvi in un futuro fatto di mille avventure e altrettante vite… Perché se David, 36 anni, una compagna, un lavoro e una casa, dice di sì a Marcello, truffatore abile quanto fantasioso, d’accordo con le due ragazze, capace di trasformarsi nei più svariati personaggi meglio di Diabolik e di organizzare stangate e colpi memorabili alla Ocean’s Eleven, forse è solo perché di tutto ciò che ha è già stufo. E allora da truffato, proprio da Marcello che gli ha fatto perdere tutto, diventa anche lui truffatore e felice, calandosi in tutti i vari personaggi che la frode del giorno richiede, fino al grande colpo… ma è davvero tutto vero? Marcello esiste veramente? E chi è in realtà il vero, grande e unico truffatore? Questo l’interrogativo cui non è facile rispondere neanche al termine di Loro chi? commedia d’azione dal 19 novembre al cinema firmata da ben due registi ed entrambi in qualche modo esordienti: Francesco Miccichè, che dalla TV debutta nel cinema, e Fabio Bonifacci che da sceneggiatore si cimenta per la prima volta dietro una macchina da presa raccontando peraltro una storia a lui realmente accaduta. Mattatori Marco Giallini, ovvero Marcello, e Edoardo Leo, alias David, che ci raccontano così com’è stato passare da un travestimento all’altro:


Ma essere truffati, paradossalmente, può rivelarsi un fatto positivo? Lo abbiamo chiesto proprio a loro. Loro chi? Giallini e Leo, ovvio…


Nel cast anche Ivano Marescotti, Maurizio Casagrande, Antonio Catania, Catrinel Marlon e Lisa Bor.