L’Orchestra da Camera Fiorentina con Alessandra Maria Ammara e Mozart

Doppio appuntamento con l’Orchestra da Camera Fiorentina e la straordinaria partecipazione della pianista Alessandra Maria Ammara alle 21 di domenica 14 e lunedì 15 giugno al Museo di Orsanmichele di Firenze. Fiorentina, allieva di Paul Badura-Skoda, Fou Ts’Ong, Karl Ulrich Schnabel e Dmitrij Baškirov, Alessandra Maria Ammara si è imposta all’attenzione di pubblico e critica conquistando importanti concorsi internazionali. Da allora una carriera in continua ascesa l’ha portata a condividere il palco con interpreti ed ensemble di assoluto rilievo, da Alban Gerhardt ai Berliner Symphoniker. Sul podio il fondatore e direttore stabile dell’Orchestra da Camera Fiorentina, Giuseppe Lanzetta, docente al Conservatorio Santa Cecilia di Roma e direttore ospite principale di MidAmerica Productions alla Carnegie Hall di New York. Il programma è un omaggio alla Vienna tardo settecentesca e il nome non può essere che quello di Wolfgang Amadeus Mozart con il Concerto per pianoforte e orchestra k 488 e la Sinfonia in Re maggiore K 385, mentre l’incipit è Leitmotiv for a Film per archi e oboe del fiorentino Lorenzo Mariani.