L’Everest a Cinecittà

Sembra proprio girato sulla vetta più alta del mondo, invece Everest, il film del regista islandese Baltasar Kormákur che aprirà Venezia 2015 e che sarà nelle sale italiane dal 25 settembre, dopo una tappa in Alto Adige, è stato realizzato negli studi cinematografici romani di Cinecittà utilizzando per il campo base quella stessa piscina di 7mila metri quadrati usata da Martin Scorsese per Gangs of New York e poi per la serie TV I Borgia, in questo caso riempita di migliaia di tonnellate di pietra basaltica, e utilizzando fondali dipinti con le montagne dell’Himalaya e green screen. Il film racconta la tragica spedizione del 1996 che causò la morte dell’alpinista americano Scott Fisher interpretato da Jake Gyllenhaal, e di altri alpinisti. Nel cast Jason Clarke, Josh Brolin, John Hawkes, Robin Wright, Michael Kelly, Sam Worthington, Keira Knightley, Emily Watson. Il trailer: