Leonardo DiCaprio a Roma per Revenant, bagno di folla per l’attore californiano

Quasi vent’anni sono passati da Titanic, il film di James Cameron che in Italia e nel mondo ha fatto impazzire migliaia di adolescenti per quel ragazzo dalla faccia d’angelo che sacrificava la sua vita per l’amata Rose conosciuta poche ore prima, e nonostante di acqua, e non solo quella del Titanic, ne sia passata sotto i ponti per l’attore californiano, ancora oggi Leonardo DiCaprio è un mito da avvicinare a tutti i costi se ce n’è l’occasione, e non vale solo per le donne perché da vero artista si è costruito una carriera solida e rispettabile a dispetto di chi, ai suoi esordi, prevedeva per lui una carriera fulminea e sbiadita. Così di film in film diretto via via da Clint Eastwood, Steven Spielberg, Ridley Scott, Woody Allen, Quentin Tarantino, con Martin Scorsese in prima fila, e di prova in prova egregiamente superata, eccolo dopo la tappa londinese a Roma a presentare Revenant- Redivivo di Alejandro Gonzalez Inarritu, ben 12 candidature all’Oscar tra cui la sua come miglior attore protagonista, e a godersi il suo bagno di folla alla Casa del Cinema di Villa Borghese dove ieri sera si è tenuta una premiere a inviti del suo film in uscita oggi, sabato 16 gennaio, raggiunto poco dopo dallo stesso regista. Poi a cena in un ristorante del quartiere Prati. Leonardo DiCaprio, che alloggia all’Hotel St. Regis, resterà nella capitale per tutto il week end, poi lunedì volerà a Parigi.