La videoarte incontra il cinema. Da stasera su Sky Arte Hd “I’M ART” da un’idea di Alessandro Roja

La popolarità la deve a Romanzo Criminale – La serie trasmessa nel 2008 da Sky Cinema 1 che, basata sul romanzo omonimo di Giancarlo De Cataldo già portato al cinema da Michele Placido, proprio da oggi al cinema con La scelta, raccontava le gesta della Banda della Magliana: lui interpretava il Dandi. Ora è ancora sugli schermi di Sky in 1992, la serie che racconta Tangentopoli e l’inchiesta Mani Pulite. Si chiama Alessandro Roja e a quanto pare ha una passione per l’arte alquanto fervida e creativa.

Sua infatti, e anche del direttore artistico di Miart Vincenzo de Bellis, l’idea di mescolare cinema e videoarte insieme e il frutto di tale mix poteva andare in onda solo su Sky Arte HD. Inizia oggi, giovedì 2 aprile alle 20.30 I’M ART, il nuovo programma televisivo del canale tematico che ci accompagnerà ogni sera fino a domenica 12 aprile per 14 puntate, in occasione e in collaborazione con Miart 2015, ventesima edizione della fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea che si aprirà venerdì 10 aprile a Milano.

La storia dell’arte visiva italiana e del suo rapporto con l’altra arte, quella del grande schermo e del suo linguaggio, dai primi esperimenti degli anni Sessanta fino a quelli delle nuove generazioni di artisti, per mostrare e capire come tale relazione si sia modificata ed evoluta nel tempo di pari passo con le mutazioni sociali e tecnologiche e con l’avvento del digitale e di Internet a sostituire l’analogico e la vecchia cara pellicola. Ogni puntata ha il suo padrone di casa, un attore, a presentare un artista e una sua video opera in una modalità che spazia tra passato e presente, ma senza alcun ordine cronologico.

L’inaugurazione è affidata stasera allo stesso Roja e alla collega Simona Tabasco che presenteranno rispettivamente il fotografo modenese Franco Vaccari e il pittore e scultore piemontese Ugo Nespolo. Domani, venerdì 3 aprile, Claudio Santamaria ospiterà il pittore siciliano Pietro Roccasalva e Stefano Fresi con il designer pescarese Ugo La Pietra. Ci saranno anche altri compagni di Roja in Romanzo Criminale come Il Freddo Vinicio Marchioni che sarà con Francesco Vezzoli e Il Libanese Francesco Montanari con Diego Perrone; e anche il collega di 1992 Domenico Diele con Alessandro Pessoli.

Seguiranno ancora Melissa Bartolini con Rä Di Martino; Carolina Crescentini con Paolo Gioli; Riccardo De Filippis con Adrian Paci; Massimo De Santis con Patrizio Massimo; Regina Orioli con Gianfranco Baricchello; Claudia Pandolfi con Invernomuto; Simona Tabasco con Ugo Nespolo; e Fabio Troiano per Yuri Ancarani.

Prodotto da Woolcan con la collaborazione di Careof e il suo Archivio video, con la direzione artistica di Martina Angelotti, il progetto è stato ideato e sviluppato, come detto, da Alessandro Roja, le opere sono state selezionate dal direttore artistico di Miart Vincenzo de Bellis, la regia è di Francesco Lagi. La serie sarà visibile anche nei padiglioni di Miart.