La famiglia Addams: videointerviste a Loredana Bertè, Virginia Raffaele, Pino Insegno e Eleonora Gaggero

La famiglia più horror della storia si fa cartone. Arriva sul grande schermo esattamente per Halloween, ovvero il 31 ottobre, il primo film d’animazione de La famiglia Addams diretto da Conrad Vernon e Greg Tiernan e presentato in anteprima ad Alice nella Città, sezione parallela della Festa del Cinema di Roma, con tanto di red carpet dei doppiatori italiani, e che doppiatori… La famiglia Addams segna ad esempio l’esordio al leggio di Loredana Bertè che dà voce alla nonna, mamma di Gomez e quindi suocera di Morticia, una vecchietta decisamente rock che la Bertè interpreta alla perfezione. Ci aveva già provato una volta con zia Cass Hamada in Big Hero e non era andata male, e poi con la voce fa davvero ciò che vuole Virginia Raffaele chiamata a far parlare Morticia. Esordio assoluto in sala di doppiaggio anche per Eleonora Gaggero, giovane star di tante serie TV e non solo, che presta le sue corde vocali a Mercoledì, mentre per Gomez ci pensa il grande Pino Insegno, tanta esperienza e anche una grande passione per gli Addams. E come dimenticare Raoul Bova, assente però all’anteprima, che dà voce a Zio Fester ed è davvero irriconoscibile, e Luciano Spinelli che fa parlare il piccolo Pugsley.

La storia è la seguente ed è assolutamente in linea con il concept di Alice nella Città di quest’anno il cui tema ricorrente è la differenza che rende unici, l’inclusione, la paura dell’altro. Il film inizia dal principio in una sorta di prequel, e cioè dal matrimonio di Morticia e Gomez, cerimonia però funestata – ed è proprio il caso di dirlo – dall’assalto degli abitanti della zona che li cacciano a forconate al grido di “via i mostri”, così la coppia fugge altrove e trova la sua felicità nel New Jersey scegliendo come propria dimora un ex manicomio fatiscente in cima a una nebbiosa collina. Il tempo passa, l’amore resta, nascono i pargoli e il maschietto di casa, Pugsley, è chiamato ad una sorta di rito di iniziazione con tanto di festeggiamenti e parenti invitati, ma anche questa festa sarà rovinata, stavolta da una conduttrice di reality decisa a trasformare il quartiere in qualcosa di roseo e perfetto dove certo per quella famiglia così mostruosa non c’è proprio posto…

La famiglia Addams è davvero divertente e se amate l’umorimo, nero ovviamente, fa proprio al caso vostro, tra citazioni, trovate, colpi di scena e di genio, e tanti temi che riguardano l’essere se stessi, il credere nelle proprie capacità e accettare gli altri, senza dimenticare il valore della famiglia, per Addams che sia. Ecco dunque le nostre videointerviste sul red carpet di Alice nella Città a Loredana Bertè, Virginia Raffaele, Pino Insegno e Eleonora Gaggero:

elementum ut ut libero odio id, quis,