John Travolta, la videointervista sul red carpet della Festa del Cinema

È stato John Travolta la star della giornata della Festa del Cinema di Roma 2019 che lo ha premiato con un riconoscimento speciale per la sua lunga e variegata carriera. L’attore americano raggiunge nel 1977 la sua consacrazione grazie all’interpretazione Tony Manero in Saturday Night Fever ovvero La febbre del sabato sera di John Badham per la quale riceve una nomination agli Oscar e una ai Golden Globe come Miglior attore, film omaggio alla disco music e agli anni Settanta peraltro memorabile per la colonna sonora dei Bee Gees . Successo ribadito l’anno dopo con il ruolo di Danny Zuko nel musical Grease di Randal Kleiser. Poi nel 1994 arriva Pulp Fiction di Quentin Tarantino e il suo calarsi nel personaggio di Vince Vega gli vale la seconda nomination all’Oscar. In cinquant’anni di carriera John Travolta è stato diretto da registi come Oliver Stone, Terrence Malick, Brian De Palma, Mike Nichols e John Woo. E presto lo vedremo in quello dello stalker Moose in The Fanatic di Fred Durst. Prima dell’incontro con il pubblico John Travolta ha tenuto anche una conferenza stampa e si è concesso anche per qualche domanda lungo il red carpet. Noi ovviamente c’eravamo, ed ecco cosa ci ha rivelato riguardo a ciò che desidera per la sua carriera futura e a ciò che ama di più del suo mestiere di attore:

Aliquam adipiscing Nullam elit. mattis felis dolor. libero. elit.