Italia’s Got Talent: vince Moses con il suo mix di armonica e beatbox

È Moses il vincitore di Italia’s Got Talent 2016. Simone Concas, questo il suo vero nome, in arte Moses, ha affascinato giudici e pubblico mixando armonica e beatbox in performance energiche e appassionate tra virtuosismi e colpi di suono. Nato a Iglesias 27 anni fa, sostenuto nella sua passione per la musica sin da piccolo da tutta la sua famiglia, si trasferisce a Londra dopo la morte di un caro amico dove si guadagna da vivere suonando in strada. Al talent show di Sky ha partecipato spinto dalla nonna, la signora Liduina, con cui ha un legame fortissimo e alla quale ha dedicato la sua vittoria. Moses si aggiudica il premio di 100mila Euro e la possibilità di esibirsi a Las Vegas. Al secondo posto Ivan Dalia, trent’anni, di Caserta, autoironico nel prendersi in giro perché cieco e incredibile al pianoforte che suona passando dal classico al funky al pop e fondendo suonate e melodie; al terzo posto Marco Cristoferi in arte Kira, detto il supereoe, danzatore-acrobrata tra muscoli e tatuaggi. La finale di Italia’s Got Talent 2016 è stata trasmessa in diretta su Sky Uno dagli studi di Cinecittà a Roma e condotta magistralmente da Lodovica Comello che si è anche esibita con il suo nuovo singolo Non cadiamo mai. I quattro giudici, Claudio Bisio, Luciana Littizetto, Nina Zilli e Frank Matano questa sera hanno soltanto assistito alle performance e azzardato dei pronostici, a votare e a decretare il vincitore è stato infatti il pubblico da casa. Ospite Alvaro Soles. prossimo giurato di XFactor a fianco di Fedez, Arisa e Manuel Agnelli. Ecco l’esibizione di Moses:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.