I Rolling Stones a Cuba il 25 marzo in Concert for Amity

Che già vedere i Rolling Stones all’opera è bello ovunque, chissà quanto sarebbe a dir poco meraviglioso assistere al concerto della storica band britannica a Cuba. Già perché il 25 marzo i Rolling Stones suoneranno alla Ciudad Deportiva, il grande centro sportivo de L’Avana che può contenere fino a 25mila persone conquistando così il titolo di più grande rock band occidentale ad esibirsi sull’isola di Castro dal 1959, anno della rivoluzione cubana. La data vi suona familiare? È il caso di dirlo perché solo tre giorni prima Barak Obama sarà il primo presidente americano a visitare Cuba negli ultimi 88 anni. La notizia –  quella del concerto cubano dei Rolling Stones non quella della visita di Obama –  girava dallo scorso settembre da quando l’aveva pubblicata il Granma, il giornale organo ufficiale del partito comunista cubano, che riportava quanto scritto dal quotidiano spagnolo El Mundo, ma oggi è ufficiale. Il concerto del 25 marzo a L’Avana arriverà al termine del tour dei Rolling Stones chiamato The America Latina Olé che ha debuttato il 3 febbraio a Santiago del Cile e che si chiuderà il 14 marzo a Città del Messico. Lo show si intitolerà Concert for Amity ed è “destinato a diventare una pietra miliare per noi e speriamo per tutti nostri amici cubani” fa sapere la band di Mick Jagger: sarà completamente gratuito e inoltre i Rolling Stones doneranno alcuni strumenti ad artisti locali.