Friends: The Reunion, la rimpatriata evento tra i protagonisti della serie cult

Erano i tempi in cui i ragazzi sognavano di andarsene di casa per andare a vivere con gli amici condividendo con loro le prime esperienze da adulti come i primi amori importanti, i tradimenti, l’affacciarsi nel mondo del lavoro, la vita insomma, con leggerezza e tranquillità, consapevoli di poter trovare sempre una spalla su cui piangere un po’, un divano su cui ridere insieme fino a sentirsi male, un bar dove bere qualcosa e raccontarsi la giornata. Tutto questo era Friends, serie cult andata in onda per dieci stagioni dalla metà degli anni Novanta alla metà degli anni Duemila (e poi ancora e per sempre in replica, ovvio) per un totale di ben 236 episodi. Friends incarnava quel desiderio dei giovani di sentirsi grandi pur restando ancora un po’ bambini, e i sei protagonisti erano così diversi tra loro e così ben delineati nei loro caratteri, nelle loro fobie e nei loro modi di fare, che ognuno poteva scegliersene uno in cui immedesimarsi e attraverso cui vivere la sua avventura dal divano di casa, magari prima che la mamma chiamasse per la cena.

Erano Rachel, Ross, Monica, Phoebe, Joey e Chandler rispettivamente interpretati da Jennifer Aniston, David Schwimmer, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc e Matthew Perry. La Aniston decisamente la più fortunata, non solo perchè è stata la moglie di Brad Pitt ma per la più fulgida carriera di tutti nonostante “questa serie non farà di te una star” l’aveva ammonita il suo produttore, come lei stessa racconta in Friends: The Reunion. Fatto sta che probabilmente fu proprio per i suoi impegni cinematografici che Friends chiuse i battenti in un triste 4 luglio 2005, in Italia – dove l’aveva trasmessa Rai 3 per le prime quattro stagioni e Rai 2 per le altre sei – mentre l’ultimo episodio sulla NBC andò in onda  il 6 maggio 2004. Ma non è bello rivedersi dopo tanto tempo, come tra ex compagni di scuola, e magari nello stesso posto di allora? Ecco che arriva la rimpatriata evento Friends: The Reunion, omaggio alla popolare serie TV che vedrà riuniti Jennifer Aniston, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer, trasformatisi anche in produttori esecutivi per l’occasione, su quell’iconico palcoscenico che fu ed è lo Stage 24 degli studi Warner di Burbank, e pure alla fontana della sigla di testa Friends: The Reunion sarà disponibile alle 9 di domattina, giovedì 27 maggio, on demand su Sky e in streaming su NOW, e in onda su Sky Atlantic, in prima tv assoluta e in contemporanea con la messa in onda americana, e poi alle 21.15 sempre su Sky Atlantic e pure su Sky Uno.

Certo, farà un certo effetto rivederli dopo tanti anni tutti insieme a rileggere le battute della serie e a giocare agli indovinelli per mettere alla prova la loro memoria sui vari episodi. Operazione nostalgia? Certo è che se le ragazze non si sono mai perse di vista, i ragazzi non si vedevano davvero da almeno 17 anni, sia tra loro che con le colleghe. E comunque sono stati pagati tutti almeno 2 milioni e mezzo di dollari ciascuno, mica male per una rimpatriata tra amici, per quanto “evento”…  I fantastici sei non saranno soli: tra i tanti ospiti ci saranno anche David Beckham, Justin Bieber, BTS, James Corden, Cindy Crawford, Cara Delevingne, Lady Gaga, Elliott Gould, Kit Harington, Larry Hankin, Mindy Kaling, Thomas Lennon, Christina  Pickles, Tom Selleck, James Michael Tyler, Maggie Wheeler, Reese Witherspoon e Malala Yousafzai. Friends: The Reunion  è diretto da Ben Winston,che è  anche produttore esecutivo insieme a quelli storici di Friends Kevin Bright, Marta Kauffman e David Crane e, come detto, ai sei protagonisti.