Festival della Commedia italiana, tra gli ospiti Stefania Sandrelli e Lino Banfi

Nasce a Formia, in provincia di Latina, la prima edizione del Festival della Commedia italiana – La commedia italiana più bella di sempre, rassegna ideata e artisticamente diretta da Simona Izzo e Ricky Tognazzi con Fabrizio Conti che da domenica 30 giugno a domenica 7 luglio vede in gara 6 tra i più grandi e indimenticabili capisaldi della commedia italiana: Benvenuti al Sud, Come un gatto in tangenziale, Ricomincio da tre, Febbre da cavallo, il Marchese del Grillo, La vita è bella. Fuori concorso Non ci resta che piangere, 9 lune e mezza, Brancaleone alle Crociate, Ma cosa ci dice il cervello, La banda degli onesti, Amici miei, Quo vado?, Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa?.

Una rassegna pomeridiana rende inoltre omaggio ad Alberto Sordi a 99 anni dalla nascita con alcuni dei suoi film più celebri come Il Marchese del Grillo, che è anche in gara, e Il conte Max. E poi incontri e dibattiti con grandi ospiti quali Stefania Sandrelli, Lino Banfi, Michela Andreozzi , Valeria Marini. Pino Ammendola, Loredana Cannata, Paolo Conticini, Enzo Decaro, Remo Girone, Antonio Giuliani, Luca Manfredi, Stefano Natale, Cesare Rascel, Riccardo Rossi, Alessandro Tiberi, Victoria Zinny. Il Festival della Commedia italiana non dimentica l’ormai intrascurabile mondo del web con corti e altri ospiti come Actual, Alessandro Bardani e Francesco Montanari, Marco Castaldi e Josafat Vagni, Le Coliche, Liliana Fiorelli, Michela Giraud, Fabrizio Sabatucci, Luca Vecchi.

Una mostra intitolata Stelle silenti – Le dive del muto italiano espone inoltre una serie di foto e fotogrammi di grandi attrici del cinema muto italiano degli anni 10 e 20.

Organizzato da Snap Creative Hub con il contributo di Comune di Formia, Roma Lazio Film Commission e Provincia di Latina, Il Festival della Commedia italiana è condotto dalla giornalista di SkyTg24 Olivia Tassara e dall’attore Fabrizio Sabatucci mentre in giuria siedono, oltre agli stessi direttori artistici, la Presidente dei Giornalisti Cinematografici Italiani Laura delli Colli, dal direttore di Radio Rai Roberto Sergio, dal Presidente della Roma Lazio Film Commission Luciano Sovena e dall’ufficio stampa Paola Comin.