Falvaterra Film Festival: rassegna di corti d’autore e d’autrice

Debutta giovedì 19 agosto nel borgo medievale di Falvaterra, in provincia di Frosinone, la prima edizione del Falvaterra Film Festival, rassegna dedicata ai cortometraggi nazionali ed internazionali d’autore e d’autrice. L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Women Art Future, nelle figure della Direttrice Artistica Flavia Coffari e dell’Organizzatrice generale Debora Molinaro, e sostenuto da molte realtà del territorio, si svolgerà in presenza, nel rispetto delle vigenti disposizioni per il contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid-19, si potrà pertanto accedere all’arena solo previa esibizione del Green Pass o certificato di tampone con esito negativo effettuato nelle precedenti 48 ore. Madrina del Falvaterra Film Festival, l’attrice Simona Mancini. Il Falvaterra Film Festival ospiterà anche la prima edizione del Premio Cinema d’Autrice” in collaborazione con Elena Tenga. Il premio sarà appositamente realizzato dall’artista locale Fabiana Tanzi, in arte Fabienne. Il programma del 19 e 20 agosto vedrà proiettati 10 corti scelti dalla giuria di qualità, capitanati dallo sceneggiatore Francesco Trento e da Diego Trovarelli: Dove si va via da qui di Antonello Schioppa; La pescatora di Lucia Lorè; 45 Minuti di Virginia Campagna; Pale Blue Dot: A tale of two Stargazers di Matteo Scarfò; Il Tempo e i Giorni di Alessia Buiatti; Oltre i Giganti di Marco Renda; Il Vestito di Maurizio Ravallese; American Marriage di Giorgio Arcelli Fontana; Mila di Cinzia Angelini; Alberi Cittadini di Lorenzo Follari. A chiudere le giornate di proiezioni, 4 corti fuori concorso. Nella serata finale di sabato 21 agosto la premiazione dei corti vincitori nelle seguenti categorie: Miglior Corto del Festival, miglior Attrice, miglior Attore e Premio Cinema d’Autrice. Verranno inoltre menzionati i vincitori dei premi collaterali del festival. A seguire saranno proiettati le opere vincitrici. Per ulteriori informazioni www.falvaterrafilmfestival.it