DOC Nelle tue mani: videointervista a Simona Tabasco

Come in ogni medical drama che si rispetti, anche in DOC Nelle tue mani, al via stasera, giovedì 26 marzo su Rai 1 con la regia di Jan Maria Michelini e Ciro Visco e la sceneggiatura di Francesco Arlanch e Viola Rispoli, non mancano gli specializzandi che fanno ovviamente capo al Dottor Andrea Fanti, il primario dell’ospedale milanese dove è ambientata la serie interpretato da Luca Argentero. E tra loro, oltre il perfezionista Gabriel (Alberto Malanchino), ad Alba (Silvia Mazzieri) emotivamente fragile e ignara della sua grande forza, il più che vivace Riccardo (Pierpaolo Spollon), c’è Elisa interpretata da Simona Tabasco, giovane attrice napoletana in decisa ascesa con ruoli scelti sempre ad hoc. Elisa è una tipa chiusa, di quelle che si costruiscono un muro attorno per difendersi dal mondo, e che spesso ne hanno tutte le ragioni: “Non ha un passato facile alle spalle – ci racconta lei stessa nella nostra videointervista via Skype – e nella sua corazza non fa entrare nessuno, è un medico poco empatico che non ha mai sognato di fare il medico”. Poi su DOC Nelle tue mani ci dice: “è una serie che racconta anche di seconde occasioni e di rinascita e in questo momento può avere un valore positivo”. Altro ruolo decisamente perfetto per Simona Tabasco è quello di Alex ne I Bastardi di Pizzofalcone: purtroppo anche le riprese della terza stagione, iniziate a dicembre, sono state interrotte dall’arrivo del Coronavirus per cui non la vedremo molto presto, ma lei comunque ci sarà. Ecco la nostra videointervista a Simona Tabasco: