Daria Bignardi: perché Semprini a Politics e Asia Argento ad Amore Criminale. Videointervista

Da quando è arrivata a Rai3 sono cambiate e stanno cambiando tante cose. Daria Bignardi, ferrarese, giornalista, scrittrice e conduttrice, dai reality di Canale 5 come Il Grande Fratello ai talk show de La7 come Le Invasioni Barbariche, dallo scorso febbraio è, come sappiamo, direttrice della terza Rete pubblica per la quale è ben decisa a un cambio di rotta, come ci racconta nella nostra videointervista che trovate a fine articolo, a cominciare dal talk show politico di punta, quello storico della prima serata del martedì sera: via dunque Ballarò che “ha fatto il suo tempo” dice Daria Bignardi, ed ecco da stasera, martedì 6 settembre, Politics, un nuovo formato da “90 minuti secchi” per un “talk show politico grintoso” che non duri più di quelli delle altre TV del mondo, senza ospiti famosi che non siano a tema né opinionisti, perché “basta con le opinioni, bisogna ragionare sui fatti”, dice ancora la Bignardi. Ma la decisione che ha scatenato le polemiche è stata soprattutto la scelta del nuovo conduttore, Gianluca Semprini (qui la nostra videointervista a Gianluca Semprini) “rubato” a Sky TG24 perché “in Rai non c’era un Semprini”. Così come del resto non c’è un nuovo Crozza, ma “se lo trovassimo…”, quindi almeno per ora niente comici, ma non si sa mai. Ma un’altra sostituzione decisa da Daria Bignardi ha fatto scalpore, scatenando soprattutto proteste e curiosità sul web: il cambio tra Barbara De Rossi e Asia Argento alla conduzione di Amore Criminale, il programma di Rai3 dedicato alle donne che subiscono violenza. Si tratta in realtà di un semplice “passaggio di timone femminile” dice il neo direttore di rete che ha scelto personalmente Asia Argento, anche se lo stile dark della regista e attrice romana pare non sia da molti ritenuto adatto alla trasmissione. Di tutto ciò abbiamo parlato ieri, in occasione della presentazione di Politics, nella nostra videointervista a Daria Bignardi: