Camorriste: tre ex donne di camorra si raccontano in TV

Antonella Madonna, Cristina Pinto, Anna Carrino: tre donne che hanno fatto parte della camorra e che ora si raccontano in Camorriste, mini-serie in tre episodi da martedì 24 maggio alle 22.55 su Crime+Investigation, una coproduzione A+E Networks Italy, DocLab e Mediamediterranea in associazione Autentic Germania diretta da Paolo Colangeli che ne è autore insieme a Vania Del Borgo. Non semplici compagne all’ombra dei propri uomini, ma  camorriste con ruoli di primo piano all’interno della criminalità organizzata, arrivate a gestire le leve del potere e a diventare delle vere e proprie lady camorra, alcune costrette a vivere sotto protezione in località segrete perché ribellatesi, altre in carcere. Antonella Madonna, moglie del boss Natale Dantese di Ercolano, prende il potere dopo l’arresto del marito, poi, dopo varie vicissitudini, decide di collaborare con la giustizia. Cristina Pinto, detta Nikita, è consacrata dal clan Perrella come guardia armata del capoclan Mario, poi s’è fatta vent’anni di carcere. Anna Carrino sale al potere grazie al matrimonio con il boss dei Casalesi Francesco Bidognetti: collabora con la giustizia quando scopre che lui la tradisce e da allora non vede più i suoi figli.