‘Black out’ vince il CortoDino De Laurentiis Film Festival

Si intitola Black out ed è diretto da Giuseppe Rasi il miglior corto italiano, mentre La confessione di Benedicta Boccoli è il miglior corto Over,  entrambi premiati al termine della decima edizione del CortoDino De Laurentiis Film Festival, rassegna internazionale di cortometraggi fondata da Filippo Germano e artisticamente diretta da Angela Lucibello con il coordinamento artistico di Francesca Piggianelli, quest’anno è andato naturalmente con la visione dei film, degli incontri e con i suoi premi speciali. Ottantatré film selezionati in concorso su 3200 iscritti provenienti da tutto il mondo. Gianfranco Pannone, Juliet Esey Joseph e Kassim Yassin a comporre la giuria presieduta dall’attrice napoletana Nunzia Schiano. Numerosi gli incontri d’autore tra cui citiamo Marco Risi, Claudio Noce e don Luigi Ciotti. Tra i premiati speciali Claudia Gerini, Luca e Carlo Verdone, Franco Nero, Alvaro Vitali, Fabio Schifino per il cortometraggio My Dolly. Di seguito tutti i premi del CortoDino De Laurentiis Film Festival:

Miglior corto italiano                      “Black out”           Giuseppe Rasi

Miglior corto internazionale      “Nunca te dejé sola”       Mireia Noguera                  

Miglior corto Over italiano         “La confessione” Benedicta Boccoli

Miglior corto Over internazionale “La tercera parte” Alicia Albares e Paco Cavero

Miglior documentario ex aequo “Caine” Amalia de Simone

Miglior doc. ex aequo “L’italiano che inventò il cinema” Stefano Anselmi     

Migliore corto animazione ex aequo “La grande onda”Luca Rocchi Roma

Migliore corto animazione ex aequo “The N.a.p”. Adolfo di Molfetta                        

Miglior corto scuola inter. “Camina con mico”Dirigente scuola Raquel Aucejo (Javi Navarro & 3rd grade of the public school c.e.i.p. Serrerìa of Valencia, Spagna)

Miglior corto scuola italiano “Il nascondiglio” di Matteo Macaluso, Saverio Settembrino – Scuola media A.Balletti -RE                    

Miglior Talento Campano “Una cosa mia”  Giovanni Dota                                                         

MENZIONI SPECIALI :

Migliore sceneggiatura “Lotta per la vita” a Cristian Boragine, migliore fotografia  Alpha Premio a Elena Rubashevska/Ucraina, migliore regia per “L’attesa” ad Angela Bevilacqua, migliore attore a Franco Nero per “Il suggeritore-Nil difficile Volenti”  di Fabio D’Avino, migliore sceneggiatura  “Lotta per la vita” a Cristian Boragine, premio Buon vento a Ludovica Nasti  per “Fame” di Giuseppe Alessio Nuzzo.