Antonia Liskova in A Tor Bella Monaca non piove mai: io ce l’ho fatta, videointervista

Antonia Liskova torna al cinema in A Tor Bella Monaca non piove mai, opera prima da regista di Marco Bocci in sala da giovedì 28 novembre. L’attrice slovacca, naturalizzata italiana, dà volto e passione a Samanta, la protagonista femminile del film, una ragazza che tra l’amore e la sicurezza economica sceglie la seconda opzione, ma non chiude definitivamente la porta a Mauro, intrepretato da Libero De Rienzo, che proprio per lei, per riconquistarla e provare ad offrirle ciò che vuole e di cui ha bisogno, si metterà nei guai. “Samanta ha capito che i suoi sogni erano troppo grandi per la sua vita per cui cerca la normalità – ci racconta Antonia Liskova inoltre è arrivata a un’età in cui vorrebbe avere un lavoro e una famiglia, cose che dovrebbero normali e invece non è così, e le donne a volte si trovano a dover chiudere la porta sull’amore che non può dar loro nulla. Io la capisco benissimo perché l’ho fatto, anch’io ho chiuso la finestra su un amore che non portava a nulla… bisogna andare avanti, io vengo da una famiglia modesta dell’Est e mi sono ritrovata da sola a combattere, ma sono qui e ce l’ho fatta…” Da Samanta ad Alessandra, altra donna forte chiamata a scelte difficili: Antonia Liskova è anche l’indimenticabile protagonista de La notte prima, lo struggente cortometraggio nato per la campagna Voltati Guarda Ascolta Le donne con tumore al seno metastatico presentato anche a Venezia 75, nel cast con lei Francesco Montanari, Giorgio Colangeli, Emanuela Grimalda, Imma Piro, Alessandro Bardani. Diretto da Annamaria Liguori, La notte prima racconta la storia vera di Alessandra, che Antonia Liskova ha conosciuto e con la quale ha stretto un legame molto forte, che nel 2014 scopre di avere il tumore a pochi giorni dal suo matrimonio (se volete leggere il suo racconto Io scelgo di vedermi splendida da cui è stato tratto il corto lo trovate qui) con tutto ciò che ne consegue: “fino a quel momento non sapevo di essere forte – ricorda Antonia Liskova – ma loro, le donne che ho conosciuto per la campagna, lo sono e mi hanno cambiato la vita; continuo a collaborare con loro e sono diventate parte integrante della mia vita. Alessandra poi è stupenda e quando sto male, la chiamo e se lei mi dice che le ultime analisi sono buone, a me passa tutto…” Ecco la nostra videontervista con Antonia Liskova:

eleifend luctus porta. Phasellus risus. non Curabitur commodo nunc