Ermal Meta e Fabrizio Moro a Sanremo 2018: non siamo furbacchioni, video

Dunque Ermal Meta e Fabrizio Moro, sospesi ieri in attesa di una decisione e quindi sostituti nella loro esibizione prevista da Renzo Rubino, restano in gara a Sanremo 2018 e pertanto si esibiranno questa sera sul palco dell’Ariston. Così ha deciso la Rai che ha giudicato la canzone Non mi avete fatto niente nuova, pur contenendo un terzo di un brano già composto e intitolato Silenzio, come spiegato nel nostro precedente articolo. Ermal Meta e Fabrizio Moro si sono presentati oggi in conferenza stampa soddisfatti ma anche affranti per l’acaduto e soprattutto per l’accusa di plagio, per chiarire il tutto a cominciare dal fatto che “non avete davanti due furbacchioni…”