3 è il nuovo EP di Marco Rò registrato all’Abbey Road

Dev’essere davvero emozionante registrare un album all’Abbey Road Institute, al numero 3 di Abbey Road, a Londra, dove lo hanno fatto, tra gli altri, i Beatles e i Pink Floyd. Ebbene, lo ha fatto anche il cantautore romano Marco Rò, ex frontman della rock band Clyde, che infatti ha voluto intitolare il suo EP 3, proprio come il civico degli Studios più famosi al mondo. Anticipato dal singolo Laura – brano scritto alla vigilia del suo matrimonio con Laura Tangherlini, giornalista di Rainews 24 – 3 è un EP acustico disponibile in tutti i digital store che racchiude 4 tracce più la versione inglese di A un passo da qui come bonus track, un disco che tratta temi molto privati e anche sociali come la violenza di genere. “Laura era con me, ha ripreso tutto, fotografando i miei sorrisi – racconta Marco Rò – Varcare la soglia al n. 3 di Abbey Road per suonare le mie canzoni negli Studios è stata la realizzazione di un sogno. Appena ho saputo dell’occasione di poter collaborare con i ragazzi dell’Institute, sono volato a Londra con la mia travel guitar, senza sapere bene cosa avremmo fatto. Avevo voglia di registrare un disco acustico, nel quale emergesse l’emozione della semplicità, scavando allo stesso tempo tra i sentimenti. Credo ne sia venuto fuori un lavoro intenso, certamente riflessivo, ma pieno di speranza”.  Con Laura Tangherlini Marco Rò collabora da tempo al progetto itinerante di sensibilizzazione A un passo da qui dedicato ai rifugiati e ai profughi dalla guerra in Siria, che ha raccolto l’interesse di varie ONG e associazioni, tra cui Fonopoli. A 3, Prodotto da Romabbella Records e Blue Art, hanno collaborato Il pianista inglese Jack Lewin e il chitarrista olandese Gabriëlle Stok.