100% Ugo, ultimo week end. Il ricordo di Tognazzi di Carolina Crescentini, Barbara Ronchi, Pupi Avati (Video)

Ultimi giorni per 100% Ugo, il festival che omaggia Ugo Tognazzi. Un intero mese di festeggiamenti organizzato in suo onore a Torvaianica, territorio a cui Ugo era tanto legato. Venerdì 26 agosto con I cassamortari di Claudio Amendola e con la presenza di Violante Placido e Massimiliano D’Epiro, si chiude la rassegna cinematografica, una settimana di cinema e spettacolo in omaggio all’attore con la partecipazione di parenti, amici e colleghi. Per la serata finale, anche i riconoscimenti a Massimo Ghini (Premio I Mostri), a Claudio Amendola a cui sarà assegnato il premio alla carriera cinematografica; mentre andrà a un amico del villaggio Tognazzi il Premio Città di Torvaianica.

Fervono intanto i preparativi per il torneo di padel La padella d’oro che si svolgerà sabato 27 e domenica 28 agosto presso il City Sport Center di Torvaianica, con il commento di Fabrizio Sabatucci: 30 giocatori vip si contenderanno la padella d’oro, rievocazione dello storico scolapasta, ambitissimo premio dei tornei di tennis organizzati da Ugo Tognazzi. Durante la serata del sabato, Michele Placido ritirerà il premio scultura Dallo scolapasta al padel di Ferdinando Codognotto, mentre sosterranno i giocatori dalla tribuna anche Michela Andreozzi e Patrizia Pellegrino. Ingresso libero.

Scenderanno in campo Jimmy Ghione, Massimiliano Vado, Marco Risi, Luca Vecchi, Leonardo Metalli, Dino Abbrescia, Roberto Ciufoli, Massimo Bagnato, Luca Lionello, Antonello Fassari, Dario Bandiera, Antonio Giuliani, Simone Colombari, Leonardo Bocci, Stefano Natale, Giorgio Borghetti e Guido Tommasi, Andrea Rivera, Giampaolo Gherarducci, Max Giusti, Emanuele Labate, Marco Bonini, Gianmarco Tognazzi, Giulio Base, Padrig O’Brian, Edoardo Siravo, Edoardo Bettoja, Marco Aceti, Andrea Delli Colli, Marco Minetti, PierLuigi Pardo, Marco Meneschincheri. Al termine della finale, le premiazioni.

Nel frattempo, e fino al 31 agosto, resta ancora possibile ammirare la mostra fotografica diffusa 100% Ugo: 10 totem con 100 immagini dell’attore, dislocati sul lungomare di Torvaianica, per ripercorrere la vita, la carriera e le passioni dell’uomo e dell’artista; l’esposizione Lo scolapasta d’oro, in viale Spagna n°5, realizzata dal gioielliere Ettore Costa, creatore del premio dei celebri tornei di tennis organizzati dall’attore; e godersi Il mese dell’Abbuffone, il contest culinario che vede protagonisti gli chef di Torvaianica e Pomezia.

Tra i tanti ospiti che hanno animato 100% Ugo, anche Carolina Crescentini, che ha ricevuto il Premio Ape Regina, Barbara Ronchi cui è andato il Premio Primo Amore, e Pupi Avati, che diresse Ugo Tognazzi in due film: La mazurka del barone della santa e del fico fiorone nel 1975 e Ultimo minuto del 1987, e a cui è andato il Premio Amici miei. Ecco il loro ricordo dell’attore: