Virginia Raffaele in Facciamo che io ero, videointervista

Prendi una ragazzina di nove anni e per Carnevale vestila da vecchia. Sono cose che lasciano il segno. Ma per Virginia Raffaele forse quella strana sensazione di essere esattamente qualcun altro, una vecchia quindi, con tanto di calze coprenti e camminata curva, deve averle acceso una scintilla che le ha segnato la strada e la carriera. Arriva su Rai 2 da giovedì 18 maggio alle 21.20 l’atteso one woman show della più camaleontica ed esilarante performer del panorama italiano, quello che lei stessa ci aveva già annunciato l’estate scorsa, il cui titolo prende spunto proprio da quando da bambina, lei come tanti di noi, giocava a Facciamo che io ero. Quattro puntate prodotte da Rai 2 e Ballandi Multimedia firmate da lei stessa e da Giovanni Todescan e dirette da Piergiorgio Camilli, in cui Virginia Raffaele farà che era Sabrina Ferilli, Ornella Vanoni, Belen, Carla Fracci e molte altre donne di spettacolo che trasfoma in maschere e che ha già portato con successo sul palcoscenico della fortunata tournée di Performance con la regia di Giampiero Solari che riprenderà in autunno, e anche di nuove, pensate e create appositamente per Facciamo che io ero. Tranne Maria Elena Boschi, assicura Virginia, che non ci sarà, mentre sicuramente Anna Oxa passerà dalle sue parti. E poi farà anche che era Virginia Raffaele, lei in persona, senza trucco e senza inganno, a presentare, monologare, duettare cantando… Il tutto in una scenografia tonda dalle atmosfere un po’ retrò. “Facciamo che io ero sarà un varietà in cui cercherò di toccare la musica e la danza, partendo da un ambiente quasi familiare, da una suggestione circense – ci ha anticipato oggi Virginia Raffaele durante la conferenza stampa che trovate in video qui  – dove ci saranno personaggi, sia veri che finti, che si passeranno il testimone sia alla conduzione che nelle performance, e ci saranno pure dei corti circuiti perché passeranno da qui anche delle donne che ho interpretato con le mie maschere”. E non mancheranno gli ospiti, da Roberto Bolle già dalla prima puntata con il quale “farò un passo a due che mi sta tenendo sveglia la notte” rivela Virginia Raffaele. E poi Lillo e Greg e pure Gabriel Garko con il quale l’anno scorso ha condiviso il palco sanremese, ma ad intervistarlo sarà Donatella Versace nel suo Versace Late Night Show, ci dice la padrona di casa, ed è da qui che inizia la nostra videointervista a Virginia Raffaele: