Videointervista a Dario Fo: racconto la Callas per indignazione. Paola Cortellesi? L’unica che poteva prendere la parte di Franca

Un anno e mezzo fa il grande ritorno in Rai di Dario Fo con Francesco Lu santo jullare dopo la cacciata con Franca Rame da Canzonissima del 1962 e il lungo esilio solo parzialmente interrotto quindici anni dopo da Mistero Buffo, un “occasione per chiedere scusa a una persona che merita di essere onorata” disse all’epoca il direttore di Rai1 Giancarlo Leone che oggi torna a definire quel ritorno “un’operazione doverosa” e Dario Fo “il nostro mito”. Ed eccolo infatti di nuovo in prima serata venerdì 4 dicembre alle 21.20 sulla rete ammiraglia Rai e il 6 gennaio su Rai5, in Callas, l’ultimo spettacolo scritto assieme a Franca Rame che non ha però fatto in tempo a interpretare. Così per raccontare assieme a lui a Divina, non tanto come artista quanto come donna, tra scenografie curate dallo stesso Fo e un fondale su cui vengono proiettati i suoi 90 dipinti che ritraggono la grande soprano che conobbe da ragazzo, e che sono esposti in una mostra a Verona ancora per due mesi, ha scelto Paola Cortellesi come ci racconta nella nostra videointervista

Callas è prodotto dalla Rai in collaborazione con C.T.F.R., realizzato da Gianmarco Mazzi e Jacolo Fo e diretto da Felice Cappa.