Un passo dal cielo 4, videointervista a Pilar Fogliati

Accade, quando ci si rende conto di avere poco tempo a disposizione, di voler recuperare quello perduto e non voler rischiare di tralasciare neanche un minuto di quello che ancora resta. Accade spesso, purtroppo, quando è tardi, ma non sempre. Con Emma, ad esempio, il tempo sembra magnanino e generoso permettendole di fare tutte le esperienze che fino a quel momento non le era sembrato così urgente sperimentare, di realizzarsi e di sentirsi felice, proprio lassù, a San Candido sulle Dolomiti, a salvare i lupi e a dare manforte ed energia al nuovo capo della Forestale, anche lui con qualche problemino. Emma è infatti uno dei nuovi personaggi di Un passo dal cielo 4, al via martedì 17 gennaio in prima serata su Rai 1, che vede anche un cambio di protagonista con Daniele Liotti (qui la nostra videointervista a Daniele Liotti) nel ruolo del nuovo capo della Forestale Francesco Neri al posto di Pietro, ovvero Terence Hill, e pure l’esordio attoriale di Fedez nel ruolo di se stesso (qui la nostra videointervista a Fedez). A dar vita e vitalità a Emma è Pilar Fogliati, già vista in Fuoco amico dove ha interpretato Giulia, sorella di Enea alias Raoul Bova, e anche al cinema in Forever Young nel ruolo dell’esuberante Marika, fidanzata un po’ troppo giovane di Giorgio, cioè Fabrizio Bentivoglio, nonché a teatro dove sta per riprendere la tournée di Nella repubblica della felicità di Martin Crimp diretta da Giacomo Bisordi nel ruolo di Hazel, tutto l’opposto di Emma. In Un passo dal cielo 4 invece come detto Pilar Fogliati è Emma, una giovane etologa che, a dispetto della sua condizione, ha tanta voglia di vivere e il suo lavoro sul campo a San Candido, dove l’ha mandata proprio Pietro di cui è molto amica, rappresenta una vera svolta della vita che probabilmente non avrebbe avuto il coraggio di fare in condizione, per così dire, normali. “Emma riesce a trasformare questo suo grande problema in una cosa quasi positiva – ci racconta Pilar Fogliati nella nostra videointervista che trovate a fine articolo – decidendo di reagire e di vivere più di quanto vivesse prima”. E sulle bellissime scene con i piccoli lupi tra le braccia “sul set mi invidiavano tutti – ci svela – del resto la natura e gli animali sono i veri protagonisti di questa serie, noi siamo solo delle pedine in questa natura sconfinata…” Ecco la nostra videointervista a Pilar Fogliati: