Un Natale al sud, videointervista a Anna Tatangelo: debutto al cinema nel cinepanettone

Trent’anni il 9 gennaio prossimo, vince Sanremo tra i giovani che ne ha solo quindici, poi di Festival ne fa altri sei. Anna Tatangelo, da più di un decennio compagna di Gigi D’Alessio e da sei mamma di Andrea, originaria del frusinate, voce da paura e fisico pure, con qualche piccolo aiutino che certo non era necessario ma comunque di qualche anno fa, ha sempre amato il connubio musica-TV: giudice di X Factor 2010, poi concorrente a Ballando con le stelle, ancora giudice a Miss Italia 2012 e ancora in conduzione in Questi siamo noi, tre anni fa su Canale 5 a raccontare con Gigi di lei e di lui; poi c’è stato About Love, ma non è andato un granché, bene invece I migliori anni a fianco di Carlo Conti. “Due cose volevo fare ancora nella vita – ci racconta Anna Tatangelo nella nostra videointervista che trovate a fine articolo – il cinema e il musical: il cinema è arrivato…” Già, perché Anna Tatangelo debutta sul grande schermo dove la vedremo da giovedì 1 dicembre in Un Natale al sud, opera prima di Federico Marsicano ovvero il vecchio – pure troppo –  e – ormai poco – caro cinepanettone con Massimo Boldi, ma anche con Biagio Izzo, Paolo Conticini, Debora Villa, Barbara Tabita, Enzo Salvi, Loredana De Nardis, gli youtuber Simone Paciello (Awed), Riccardo Dose, Giulia Penna, Ludovica Bizzaglia, direttamente da Avanti un altro Paola Caruso e pure un cameo di Giuseppe Giacobazzi. Avrebbe forse meritato un esordio migliore, ma tant’è. Il personaggio di Anna Tatangelo è quello di Eva, una fashion blogger nonché testimonial di un sito di incontri che si chiama Cupido 2.0 che si ritrova in un Resort pugliese assieme a tanti altri strani personaggi in occasione di una vacanza natalizia dedicata ai single. Troverà anche lei l’anima gemella, ma ci metterà un po’ a capire chi è, anche perché a volte la felicità acceca, soprattutto se è distribuita in pillole… Ecco la nostra videointervista ad Anna Tatangelo: