Tutto può succedere 2, videointerviste a Alessandro Tiberi e Ludovico Tersigni

Questo matrimonio non s’ha da fare. O forse sì. Tante le novità per la famiglia Ferraro e dintorni in Tutto può succedere 2, al via stasera, giovedì 20 aprile, in prima serata su Rai 1, la divertente e movimentata saga familiare tratta dalla serie americana Parenthood a sua volta ispirata all’omonimo film di Ron Howard del 1989, naturalmente perfettamente adattata alla realtà di casa nostra, prodotta da Rai Fiction e Cattleya e diretta da Lucio Pellegrini e Alessandro Angelini. Alcune ve le abbiamo già anticipate, come le dolci attese e i nuovi arrivi (qui le nostre videointerviste a Ana Caterina Morariu e Camilla Filippi), i cambiamenti interiori (qui la nostra videointervista a Pietro Sermonti), adesso tocca a quella che riguarda da vicino lo scapestrato del gruppo, Carlo, interpretato da Alessandro Tiberi, che in realtà sta per sposarsi con Feven (Esther Elisha), mamma del suo bambino Robel (Sean Ghedion Nolasco), e difatti Tutto può succedere 2 comincia proprio da qui. Purtroppo però proprio alla vigilia del grande giorno ecco che le due madri-suocere, Emma (Licia Maglietta) e Genet discutono alla grande e le nozze sembrano saltare. E per chi conosce bene Carlo sa bene che ci metterà subito il carico da undici ed ecco che quasi quasi si fa una storia con un’altra… Beato tra due donne, si fa per dire, anche Stefano interpretato da Ludovico Tersigni al cinema con Slam Tutto per una ragazza, qui invece per due ragazze visto che dopo aver lasciato prima Federica (Benedetta Porcaroli) che Ambra (qui la nostra videointervista a Matilda De Angelis) per andarsene a Londra, ora ritorna ancora più indeciso di prima. Solo che Federica continua la sua storia con Lorenzo (Giulio Beranek) mentre Ambra conoscerà Giovanni (Daniele Mariani), unendo in qualche modo l’amore alla sua grande passione per la musica. Ecco dunque le nostre videointerviste a Alessandro Tiberi e Ludovico Tersigni: