Sorelle arriva il 9 marzo, videointervista a Ana Caterina Morariu

Non solo La porta rossa, la fortunatissima serie di Rai 2 del mercoledì sera con Lino Guanciale e Gabriella Pession (qui la nostra videointervista a Lino Guanciale e qui quella a Gabriella Pession) e con Valentina Romani e Cecilia Dazzi (qui le nostre videointerviste alle due attrici) a tingere di paranormale e di mistero le nuove fiction Rai. Da giovedì 9 marzo, con due giorni di ritardo rispetto alla data prevista, toccherà infatti su Rai1 anche a Sorelle, la serie in 6 puntate da un’ora e quaranta minuti ciascuna scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta, diretta da Cinzia TH Torrini e ambientata a Matera. Protagoniste, come facilmente si evince dal titolo, due sorelle, Chiara (Anna Valle) ed Elena (Ana Caterina Morariu), figlie di Antonia (Loretta Goggi, che di Sorelle ci aveva già parlato in questa nostra videontervista), ex figlia dei fiori, e di due diversi padri, la prima avvocato di successo che vive a Roma, soddisfatta e appagata, almeno all’apparenza, della sua vita da single in carriera; la seconda rimasta a Matera, più vivace e solare, ha invece tre bambini. La sua scomparsa riporterà Chiara nella sua città dove aveva trovato e poi perso l’amore, un amore che si chiamava Roberto (Giorgio Marchesi, che del suo ruolo in Sorelle ci aveva anticipato in questa nostra videointervista) il quale si era poi invaghito di Elena, e dove se la vedrà con un oscuro quanto misterioso passato. Antonia dice di percepire in qualche modo la presenza di Elena, ma come spesso accade in questi casi non le crede nessuno, finché anche Chiara non inizia a sognare con insistenza la sorella. Noi ci siamo messi alla sua ricerca e dove potevamo trovarla se non in Rai? Ecco dunque la nostra videointervista alla sorella scomparsa Elena, ovvero ad Ana Caterina Morariu, che presto rivedremo anche nella seconda stagione di Tutto può succedere: