Sanremo 2017, videointervista a Marco Masini

Chissà cosa accadrebbe o sarebbe potuto accadere se avessimo la possibilità di spostare qualcosa, un evento, un fatto, un imprevisto, nel tempo, anche di poco, anche, magari, soltanto di un secondo. Marco Masini torna al Festival di Sanremo a due anni dalla sua ultima partecipazione e sempre con la stessa emozione, anzi, “l’emozione non è mai la stessa, ma è sempre forte” ci dice Marco Masini nella videointervista che trovate a fine articolo, e porta a Sanremo 2017 una canzone che parla proprio del tempo, tra ricordi e auspici, con qualche se e qualche ma. Spostato di un secondo è il titolo, lo stesso del nuovo album che uscirà venerdì 10 febbraio a sei anni dall’ultimo in studio, e che dal 14 febbraio lo vedrà impegnato in un lungo instore che lo porterà in giro per l’Italia. Mentre il 30 aprile da Montecatini, in provincia di Pistoia, partirà il tour. Se dunque stasera, quando si esibirà come secondo Big, tutto andrà bene, giovedì nella serata delle cover, Marco Masini reinterpreterà Signor Tenente dell’amico scomparso Giorgio Faletti. Oggi lo abbiamo incontrato ed ecco la nostra videointervista a Marco Masini: