Sanremo 2017, videointervista a Lodovica Comello

Periodo d’oro per Lodovica Comello che, lasciato anche per una questione d’età il mondo Disney e di Violetta, è una delle conduttrici più apprezzate di Italia’s Got Talent anche in versione Kid’s su Sky Uno e poi pure di Singing in the car su TV8, e adesso approda a Sanremo 2017 tra i Big dopo l’esordio cinematografico in Poveri ma ricchi di Fausto Brizzi (qui la nostra videoitervista a Lodovica Comello sul suo debutto cinematografico). Perché a lei non piace fare sempre le stesse cose e farne tante e così diverse tra loro “è un modo per sentirmi sempre viva” ci dice nella nostra videointervista che trovate a fine articolo. E il titolo della sua canzone che ha presentato e presenterà ancora questa sera sul palcoscenico del Teatro Ariston sembra rispecchiarla in pieno: Il cielo non mi basta. Anche se in realtà qui si parla d’altro, ovvero “d’amore – sottolinea Lodovica Comello – e di quanto sia romantico anche quello proibito, con un invito a viverlo con estrema libertà”. E c’è pure da dire che neanche il coraggio le basta visto che per la serata delle cover ha scelto niente meno che un brano di Mina, per quanto allegro e perfettamente nelle sue corde, ovvero Le mille bolle blu. L’abbiamo rincorsa per un po’ e finalmente l’abbiamo raggiunta in hotel (anche per farla sedere e riposare un po’… ) ed ecco dunque la nostra (nuova) videointervista sanremese a Lodovica Comello: