Sanremo 2017, arriva Mika e omaggia George Michael. Videoincontro

Da XFactor a Sanremo, per ora come ospite, stasera, poi chissà… Mika ci scherza su, poi sulla differenza tra il Festival e XFactor dice di ammirare tanto Chiara e Michele Bravi (qui la nostra videointervista a Michele Bravi) che sono arrivati sul palco dell’Ariston e anche se “è molto bello vedere questi concorrenti che fanno un talent show e che poi hanno la possibilità di continuare – aggiunge Mika – penso anche che hanno litigato come matti per arrivare qua oggi, perché il grande meccanismo della competizione, quando le luci dello show si spengono, diventa difficile per i talenti, come per Bravi che è stato lasciato da tutti, ma lui e ha continuato con la sua sola voglia di farlo. L’importante è come combatti dopo, come accetti la sfida che ti trasforma in artista e sono felice che loro lo stanno facendo”. Sul perché ha lasciato XFactor spiega poi che “era arrivato il momento di fare qualcos’altro, penso che 3 sia un numero magico così sono andato via e poi sono arrivate altre opportunità ed è stato bello”. Poi ricorda quando da piccolo “ero invisibile – dice – e quando diventavo visibile mi picchiavano, così preferivo restare invisibile. Poi è arrivata la musica e ho capito che la mia vita sarebbe cambiata”. Poi Mika annuncia che ci sarà una nuova edizione di Casa Mika e che scriverà delle canzoni ad hoc per il nuovo programma. Sì ma stasera? Un medley e poi l’omaggio a George Michael? Emozionato? Lo abbiamo chiesto direttamente a lui, ecco quindi il nostro videoincontro con Mika:


Qui la videosintesi della conferenza stampa di Mika