Nemo: videointervista a Enrico Lucci e Valentina Petrini

C’è bastato vederne un assaggio per capire che i reportage dell’ex iena Enrico Lucci faranno davvero ridere, anche di noi stessi, e quelli di Valentina Petrini riflettere, stupire e commuovere. Sono loro i conduttori, oltre che inviati di se stessi, di Nemo – Nessuno escluso, il nuovo programma di Rai2 al via mercoledì 12 settembre alle 21.15 che si ripromette di raccontare la realtà e le storie che la compongono attraverso filmati e servizi su cose, forse, mai viste. Coprodotto da FremantleMedia Italia, Nemo – Nessuno escluso se l’è inventato Alessandro Sortino, ex iena pure lui e l’ispirazione è certo palese, che lo definisce “un programma di informazione diretta e immersiva senza tesi precostituite, dove ci faremo guidare e stupire dalle storie dei personaggi che incontreremo”. Ci sarà anche Giorgio Montanini, lo stand up comedian fermano già al timone di Nemico pubblico su Rai3, mentre la colonna sonora dello show è affidata alla DJ Ketty Passa. E non mancheranno gli ospiti in studio, famosi e non, che verranno a raccontarsi. Ma il piatto forte saranno appunto le storie del mondo di cui si fa testimonial un gruppo a dir poco eterogeneo di inviati, come l’attrice e ballerina Selenia Orzella, il rugbista e cronista di situazioni off limits Daniele Piervincenzi, il rapper di origini egiziane Amir, i giovani film-maker David Chierchini e Matteo Keffer, i giornalisti Laura Bonasera e Nello Trocchia, nonché l’inviata della televisione basca Ane. Eterogenee anche le storie, alcune leggere da riportare con ironia e sarcasmo, altre drammatiche da narrare con rispetto. Nella prima puntata ad esempio Enrico Lucci, che per Nemo – Nessuno escluso ha lasciato Le Iene dopo ben vent’anni ma “non si sa mai – dice – bisogna sempre lasciare una porta aperta per la ritirata”, racconterà l’assurdo mondo delle piccole miss e in seguito l’altrettanto assurdo guardaroba di una famigliola di chiwawa con tanto di piumini per l’inverno con il cappuccio dovesse piovere o nevicare, mentre Valentina Petrini, ex inviata di Piazza Pulita nonché presenza fissa sul palco dell’Uno Maggio nella sua Taranto, esordirà portandoci tra le trincee del Donbass per raccontarci la guerra sconosciuta ai più tra Ucraina e Russia nella quale combattono anche ragazzi italiani. Ecco le nostre videointerviste a Enrico Lucci e Valentina Petrini: