L’ultimo Lupo di Annaud al Bif&st il 22 marzo

L’ultimo Lupo (Wolf Totem) di Jean-Jacques Annaud, nelle sale italiane il 26 marzo, sarà presentato il 22 marzo al Teatro Petruzzelli di Bari nella sezione Anteprime Internazionali della sesta edizione del Bif&st, il Bari International Film Festival presieduto da Ettore Scola, ideato e diretto da Felice Laudadio, promosso dalla Regione Puglia e prodotto dall’Apulia Film Commission che si svolgerà nel capoluogo pugliese dal 21 al 28 marzo 2015. Ambientato in Cina, il film racconta la storia di Chen Zhen, un giovane studente di Pechino inviato nelle zone interne della Mongolia per insegnare a una tribù nomade di pastori. Chen scopre però di avere a sua volta molto da imparare sulla comunità, sulla libertà ma specialmente sul lupo, la creatura più riverita della steppa. Affascinato dall’astuzia e dalla forza dell’animale, un giorno trova un cucciolo e decide di addomesticarlo, ma il forte rapporto che si crea tra i due sarà minacciato dalla decisione del governo di eliminare tutti i lupi della regione. La mattina il regista francese terrà una Master Class e in serata riceverà il Fipresci 90 Award dalle mani del presidente della Federazione Internazionale della Stampa Cinematografica.