Il Paradiso delle signore 2: videointervista a Giulia Vecchio

Pugliese di Mesagne, nel brindisino, 25 anni, Miss Puglia 2010, Giulia Vecchio torna su Rai 1 da lunedì 11 settembre ne Il Paradiso delle Signore 2, seconda stagione della serie TV ispirata al romanzo omonimo di Emile Zola che nell’adattamento televisivo ci riporta agli anni Cinquanta del boom economico in un’Italia che scopre la televisione, gli altri elettrodomestici e, appunto, i grandi magazzini, come Il Paradiso delle signore di Milano gestito da Pietro Mori (Giuseppe Zeno), che però nel corso della serie non se la passa poi così bene, sia sul lavoro che nella vita privata, tra difficoltà economiche, intrighi, complotti e il suo amore complicato per Teresa (qui la nostra videointervista a Giusy Buscemi). Giulia Vecchio, che abbiamo visto anche nel ruolo di Barbara in Tutto può succedere 2, riprende qui il personaggio di Anna Imbriani, venere/commessa del Paradiso che in questa seconda stagione avrà molto più spazio, in tutti i sensi, anche perché ha scoperto di essere incinta e “rimanere incinta senza essere sposata purtroppo non è un termine accettabile per quegli anni” ci racconta Giulia Vecchio nella nostra videointervista che trovate a fine articolo. Anna lavorerà a fianco del ragionier Ezio Galli (Andrea Pennacchi) che in realtà è un po’ il fulcro di tutto ciò che accade al Paradiso delle signore e ad aiutarla sarà anche Massimo (Paolo Bovani), anche se poi “si scoprirà che non è una persona limpida e sincera” ci rivela ancora Giulia Vecchio che ci anticipa anche grandi cambiamenti in Anna spiegandoci che “tutto ciò che le accade è dentro di sé e dipende dalle relazioni esterne”. Tanta TV quindi, anche se la prima grande passione di Giulia Vecchio è il teatro: la ritroveremo infatti presto sul palcoscenico con la sua compagnia teatrale Eunemesi fondata nel 2014 con altri giovani diplomatisi come lei alla scuola per attori del Piccolo Teatro di Milano diretta da Luca Ronconi, e il suo progetto sperimentale tratto dal romanzo di George Orwell La fattoria degli animali, come ci racconta lei stessa. Ecco dunque la nostra videointervista a Giulia Vecchio: