I Bastardi di Pizzofalcone: videointerviste a Serena Iansiti e Tosca D’Aquino

Conto alla rovescia per una delle serie TV più attese dell’anno, I Bastardi di Pizzofalcone, su Rai 1 in prima serata da lunedì prossimo 9 gennaio 2017, sei puntate dirette da Carlo Carlei tratte dai romanzi di Maurizio De Giovanni e tutte ambientate a Napoli, a Pizzofalcone per la precisione, che è un quartiere del centro, dove c’è un commissariato che sta per chiudere per colpa di poliziotti bastardi nel senso di disonesti, e intanto per tirare fino alla chiusura ne vengono chiamati altri altrettanto bastardi, o quasi, comunque con qualche macchia o qualche sospetto di macchia, che spesso e volentieri è purtroppo la stessa cosa. A cominciare dall’ispettore Giuseppe Lojacono detto Il Cinese, interpretato da Alessandro Gassmann che ci ha raccontato tutto il possibile nella nostra videointervista che trovate qui. Nel cast anche Carolina Crescentini, Gioia Spaziani, Massimiliano Gallo, Antonio Folletto, Simona Tabasco, Gennaro Silvestro, Gianfelice Imparato. E ci sono anche Serena Iansiti, la Ilaria Abate di Squadra Antimafia ma non solo, e Tosca D’Aquino, entrambe impegnate anche in teatro, la prima ne Il bagno di Astrid Veillon accanto a Stefania e Amanda Sandrelli dirette da Gabriel Olivares che fino al 10 gennaio è in scena al Teatro Sala Umberto di Roma, la seconda in Quel pomeriggio di un giorno da… star di Gianni Clementi con Corrado Tedeschi e Augusto Fornari per la regia di Ennio Coltorti che il 16 gennaio sarà all’Auditorium di Grado, in provincia di Gorizia. Ne I Bastardi di Pizzofalcone Serena Iansiti è Rosaria, “medico della scientifica cui i bastardi chiedono consigli – ci dice nella nostra videointervista che trovate a fine articolo – ed è più seriosa di loro” e sul fatto che si tratti di poliziotti imperfetti “è normale – commenta – perché sono comunque esseri umani con i propri vizi e virtù…” Tosca D’Aquino è invece Ottavia, “l’unica che indossa sempre la divisa ed è un genio del computer – ci rivela nella nostra videointervista a fine articolo – è molto sedentaria, ha grossi problemi familiari e non si vuole mettere in mostra, esatta,ente l’opposto dei personaggi che solitamente mi offrono…” Ecco dunque le nostre videointerviste a Serena Iansiti e Tosca D’Aquino: