Cyrano de Bergerac in versi e under 30

Cyrano de Bergerac, lo spadaccino col naso adunco. È una delle storie d’amore per antonomasia della letteratura. Quell’amore che svela le fragilità di un uomo quasi perfetto al di là delle sue note deficienze fisiche. 120 anni dopo il debutto a Parigi, il capolavoro di Rostand è in scena a Roma nella sua versione originale in versi fino al 19 febbraio al Teatro Stanze Segrete. A mettere in scena lo spettacolo è la DarkSide LabTheatre Company, rigorosamente under 30, di Matteo Fasanella che cura anche la regia. Cyrano mette in gioco tutte le sue virtù senza mai però lasciare la maschera che lo protegge. Non ne farà a meno neanche al cospetto della verità, scegliendo di immolarsi per cedere alla sua unica e reale fonte d’ispirazione: la libertà. Cyrano de Bergerac di e con Matteo Fasanella, vede protagonisti sul palcoscenico anche Virna Zorzan, Giampiero Botta, Antonio Coppola, Michele Prosperi e Leonardo Iacuzio.