Criminal Minds, arriva il nuovo spin off Beyond Borders

Prendi tre pezzi grossi di due crime drama tra i più famosi e longevi della TV americana, per la precisione un paio da Criminal Minds e uno da CSI New York, mettili insieme e avrai la nuova Squadra di Intervento Internazionale (IRT) dell’FBI pronta a intervenire in tuo aiuto nel caso di trovassi all’estero e fossi finito o finita nei guai, ma solo se sei made in USA, ovvio. Ecco il secondo spin off di Criminal Minds dopo lo sfortunato Suspect Behavior, chiuso dopo soli 13 episodi nonostante il protagonista fosse niente meno che Forest Whitaker, ovvero Criminal Minds Beyond Borders, nuova serie TV targata CBS sempre creata e coprodotta da Erica Messer, trasmessa in patria la scorsa primavera che già conta una seconda stagione, e che vedremo da mercoledì 24 agosto in prima visione assoluta alle 21.15 su Rai2.

Ritroviamo infatti l’agente speciale nonché profiler David Rossi (Joe Mantegna) e pure quella stravagante, colorata e tenerissima maga del computer che è il tecnico analista Penelope Garcia (Kirsten Vangsness), entrambi dall’unità di analisi comportamentale di Quantico, mentre la squadra composta da Matthew “Matt” Simmons (Daniel Henney), Russ “Monty” Montgomery (Tyler James Williams) e Mae Jarvis (Annie Funke), è diretta dall’ agente speciale Jack Garrett, 20 anni di esperienza alle spalle e la faccia e tutto il resto di Gary Sinise, già detective Mac Taylor di CSI New York, secondo spin off della serie dedicata ai professionisti della polizia scientifica americana addetti a scoprire il più possibile dalla scena di ogni crimine, conclusasi dopo 9 stagioni. Gli affezionati più attenti ne ricorderanno certo l’episodio pilota andato in onda come 19esimo della decima stagione di Criminal Minds e intitolato Al di là dei confini. Si comincia con la ricerca di tre volontari americani scomparsi in Thailandia durante un viaggio verso Bangkok durante la quale la squadra sarà aiutata da una ex collega, Clara Seger (Alana de la Garza).

Novità, novità e novità ci aspettano intanto in Criminal Minds: dopo l’addio di Derek Morgan (Shemar Moore) al quale il pubblico italiano ha già assistito, prepariamoci anche a quello del comandante Hotch per colpa del suo focoso interprete: Thomas Gibson è stato infatti licenziato dal cast dopo una lite con il produttore esecutivo Virgin Williams durante la quale gli avrebbe tirato un bel calcione. Ma a fronte di tante brutte notizie, ecco la bella: dopo il ritorno di Emily Prentiss alias Paget Brewster nella 12esima stagione, direttamente da CSI Miami arriva Adam Rodriguez che darà vita al muscoloso agente dell’FBI Luke Alvez.