Bambini soldato a Radio3. Mastandrea per Intersos

“Un bambino soldato non può scegliere il suo futuro. Nel mondo oggi sono 250.000 i minori costretti a combattere da persone ignobili e senz’anima, invece che a giocare” racconta Valerio Mastandrea nel video realizzato per sostenere La scelta di Amadi, la campagna dell’organizzazione umanitaria Intersos contro il coinvolgimento nei conflitti dei bambini, usati per combattere, per uccidere, per fare da scudi umani.

Il 40% sono bambine ridotte a schiave sessuali, ma anche utilizzate come inconsapevoli strumenti di morte, come dimostrano i drammatici casi delle piccole suicide in Nigeria. Alla Giornata Internazionale contro l’uso dei Bambini Soldato del 12 febbraio è dedicata la puntata di Radio3Mondo in onda alle 11.00 su Radio3. Ospiti di Roberto Zichittella sono Marcelo Garcia Costa, responsabile area programmi di Intersos, Genevieve Makaping, giornalista e antropologa originaria di Camerun e Kossi Komla-Ebri, medico, scrittore migrante, autore del racconto Germogli Recisi che narra la storia di un bambino soldato in Uganda.