American Horror Story Hotel: Lady Gaga e Matt Bomer, una strana coppia assetata di sangue

Se in un drive in di Los Angeles dove proiettano vecchi film di vampiri venite abbordati da un’eccentrica coppia sexy, lei bionda, ingioiellata, con veletta nera e lungo abito con strascico rosso, lui bello come il sole ma cupo come la notte, con stivali impreziositi da brillanti e lo sguardo magnetico, alzate i tacchi e girate alla larga, che magari vi portano nel loro albergo a fare baldoria, ma poi a pulire saranno soltanto loro. Del resto è facile riconoscerli e quindi, seppur a malincuore, evitarli, perché lei è tale e quale a Lady Gaga mentre lui è identico a Matt Bomer.

Arriva lunedì 21 dicembre alle 22.45 in prima assoluta su Fox la quinta stagione di American Horror Story intitolata Hotel, l’agghiacciante serie TV firmata da Ryan Murphy, stavolta ambientata in un hotel decisamente particolare fatto di alti soffitti, pavimenti rossi con disegni ottagonali, poltroncine in velluto, rosse pure quelle, e poi alla reception c’è una strana tipa con gli occhiali che pare Kathy Bates che non la prende bene quando le due ragazze bionde con i loro cappelli da cow girl chiedono la restituzione dei soldi con cui hanno pagato in anticipo perché l’albergo “sembra una tomba” e poi è troppo lontano dagli Studios Universal che vorrebbero visitare. Così eccole nella loro stanza che puzza e se la puzza arriva dal materasso ricucito rozzamente, meglio non andare a controllare cosa c’è dentro perché potrebbe uscirne un ominide urlante più brutto di Gollum de Il Signore degli anelli che è un bel po’ che non si lava i denti e le sue intenzioni potrebbero non essere buone. Del resto se ti fai un giro per i corridoi è probabile che incontri un bambino biondo vestito elegante che poi ti giri e ce n’è un altro e ti rigiri e non c’è più in stile Shining, oppure senti dei gemiti che arrivano dalle stanze e ti imbatti in un cameriera che tenta invano di pulire un lenzuolo bianco da qualcosa che sembra sangue e ti informa di “un incidente nella 51” aggiungendo “terrificante”, mentre creature mostruose senza faccia sodomizzano ignari avventori fregandosene delle loro urla strazianti.

American Horror Story – Hotel segna il debutto di Lady Gaga nella serie al posto di Jessica Lange che ci ha accompagnato per tutte le precedenti quattro stagioni: Lady Gaga è Elizabeth detta La Contessa, proprietaria dell’Hotel Cortez di cui sopra, che non può fare a meno di bere sangue umano e non si fa scrupoli a procurarselo tagliando la gola alle sue vittime con un guanto speciale munito di artiglio. Accanto alla popstar, oltre a Matt Bomer che aveva fatto capolino già nella precedente stagione di American Horror Story (Freak Show), ritroviamo il cast di sempre, dalla già citata Kathy Bates ad Angela Bassett, da Sarah Paulson a Evan Peters, da Chloë Sevigny a Wes Bentley, quest’ultimo nel ruolo di un poliziotto che indaga su un assurdo omicidio, quello di una donna infilzata e con le mani inchiodate alla spalliera del letto mentre faceva sesso con un uomo che è ancora vivo ma lì, sotto e dentro di lei, con gli occhi e la lingua in un portaoggetti sul comodino. Camei di Darren Criss, Naomi Campbell, Madchen Amick e Max Greenfield.