Al Paradiso delle Signore 2 torna Rose, videointervista a Andrea Osvart

Che motivo potrebbe mai avere un uomo per mentire sulla sua ex moglie americana e raccontare che è morta quando invece non lo è? Potrà spiegarcelo soltanto quell’uomo in persona, ovvero Pietro Mori (qui la nostra videointervista a Giuseppe Zeno che lo interpreta), il titolare del grande magazzino milanese degli anni Cinquanta che dà il titolo alla serie di Rai 1 Il Paradiso delle signore, al via stasera, lunedì 11 settembre, in prima serata con la seconda stagione. La prima si era chiusa più di un anno e mezzo fa proprio con l’inaspettato ritorno della signora Mori, alias Rose Anderson, interpretata da Andrea Osvart che quindi ne Il Paradiso delle signore 2 avrà molto più spazio. E certo darà non pochi problemi a Teresa (qui la nostra videointervista a Giusy Buscemi), che stava quasi per coronare il suo sogno d’amore con Pietro, anche perché “con il mio arrivo si scopriranno dei sentimenti che ognuno credeva seppelliti – ci rivela la stessa Andrea Osvart nella nostra videointervista che trovate a fine articolo – e userò la mia sensualità per riconquistare il mio ex marito e far fuori l’altra”. Combattiva quindi e anche “cinica e manipolatrice, cosa che nella vita non sono” ci dice ancora l’attrice ungherese che presto vedremo al cinema con un personaggio che è già un personaggio nel film In search of Fellini di Taron Lexton che intanto sta per uscire in America dove arriva in sala il 15 settembre: interpreta infatti Cabiria, uno dei più celebri personaggi felliniani – originariamente interpretata da Giulietta Masina – che la giovane protagonista Lucy (Ksenia Solo) incontra durante la sua ricerca spasmodica del regista riminese di cui è una grande ammiratrice. Ma ci racconta tutto lei stessa, ecco dunque la nostra videointervista a Andrea Osvart: