A XFactor ci vuole una stronza come me, dice Skin. XFactor Italia? Il migliore, parola di Simon Cowell

Soddisfazione in casa Sky per gli ascolti ottenuti da Italia’s Got Talent, chiusa ieri sera con la vittoria di Simone Al Ani, 1milione700mila spetttatori medi e uno share del 6,66% tra Sky Uno e Cielo, oltre ad una social audience su Twitter di 108.900 utenti unici. Giudici: Bisio, Zilli, Matano e Bisio.

Si è parlato di questo ma anche di XFactor 2015 oggi a Milano in una conferenza stampa, per così dire, congiunta in merito ai due show, presente il papà di tutti i talent, quello stesso Simon Cowell che ieri sera sul palco di IGT ha fatto confusione annunciando il vincitore di Xfactor, ma “non è stato un errore – scherza il genio britannico della TV -solo un modo per promuovere il programma visto che XFactor Italia è il migliore del mondo” ha ripetuto dopo averlo già detto ieri sera ad Alessandro Cattelan, ospite di IGT e conduttore confermato di XFactor, e ha aggiunto: “il segreto di questo programma è che punta soprattutto sui concorrenti mentre altri si fondano su altri elementi che li sovrastano, il nostro obiettivo è creare una star” ma tanto, dice ancora “quando c’è una star è questa star che trova te, non succede spesso”. Ma qual è il segreto di Cowell e di così tanta creatività? “Si parte ubriachi, non scherzo” dichiara. Andiamo bene…. mi sa che allora pure ieri sera…. E mentre annuncia un nuovo talent sui DJ, forse non sapendo che in Italia ce n’è già uno, si dice contento della sua nuova creatutra La Banda, dove peraltro sarà giudice la “nostra” Laura Pausini. Non solo fuga di cervelli dunque, ma anche di giudici di talent.

Noi però in compenso a XFactor, che riprende a settembre, abbiamo Mika e quest’anno pure Skin che “il motivo per cui ho accettato di fare il giudice a XFactor – spiega la frontwoman degli Skunk Anansie – è perché, come avevo già detto l’anno scorso al mio manager, avevo voglia di fare qualcosa di diverso. E poi penso che la mia presenza potrà attirare persone strane e veramente fuori, ci vuole una stronza come me per poter incasinare le cose”. Sì, ha detto proprio “stronza”. E “come me”, pure. “E poi in Italia mi sento a casa, ho tanti amici, mi sono persino sposata qui”. Strano allora che non spiccichi una parola di italiano, come farà? Tranquilli , ci pensa Mika che le promette di starle a fianco, ma lei ha già capito tutto e infatti è in italiano che avverte: “aspettatevi solo una cosa, un gran casino”.

“Questa giuria quest’anno è una figata, in tutti i sensi – dice intanto Mika che pare come risollevato – la scorsa stagione è diventata un po’ complicata verso la fine, c’era abbastanza tensione, stavolta io voglio veramente divertirmi al 100%”. Anche noi, evviva.

“Per me XFactor non è mai finito” dice Fedez che ha continuato a seguire alcuni concorrenti come Lorenzo Fragola che, sottolinea, ha venduto più di tutti da quando XFactor è su Sky. Ecco. E con Elio fanno quattro.

Cast aperti, vi avvisiamo, sia per XFactor che per la prossima edizione di Italia’s Got Talent.